Gli interessi delle imprese vincono sul clima: Governo Italiano condannato a risarcire azienda petrolifera

Scritto il 06/09/2022
da


Il governo italiano è stato condannato a pagare a una compagnia petrolifera e del gas britannica oltre 240 milioni di euro per il blocco di un progetto pianificato per la costa adriatica.

Nel 2015, l'Italia ha vietato le trivellazioni petrolifere entro 12 miglia dalla costa, facendo affondare i piani di Rockhopper Exploration per un enorme giacimento petrolifero abruzzese .

Il mese scorso, un tribunale aziendale a porte chiuse ha ordinato ai contribuenti italiani di sborsare una massiccia fattura di risarcimento.

Il compenso, che include 190 milioni di euro di danni più interessi, supera di gran lunga i 33 milioni di euro investiti da Rockhopper nel progetto.

Con diverse controversie tra società e governo in corso, la sentenza apre la strada a risultati simili in futuro.

 

"La giustizia climatica non sarà possibile finché non usciamo dall'ECT", ha avvertito un portavoce di War on Want, un'organizzazione benefica contro la povertà con sede a Londra.

Il segreto "Trattato sulla Carta dell'Energia" (ECT) consente alle aziende di citare in giudizio i paesi per aver emanato leggi che incidono sui loro profitti - o potenziali profitti futuri.