Unicredit al fianco delle imprese italiane con un nuovo piano di sostegno economico

Scritto il 04/09/2022
da


UniCredit si conferma al fianco di famiglie ed imprese con il lancio del nuovo piano "UniCredit per l'Italia", con cui mette a disposizione 8 miliardi a supporto del Paese.

Le imprese e le famiglie italiane - ricorda l'Istituto - alle prese con il vertiginoso aumento dei costi energetici e delle materie prime, affrontano una crisi economica dai risvolti e dai tempi indefiniti e una spirale negativa di aumenti generali dei livelli dei prezzi di beni e servizi. Per questo, UniCredit presenta una serie di iniziative volte a sostenere il reddito disponibile delle famiglie e la liquidità delle aziende italiane.

Fra queste un plafond di 5 miliardi di euro di nuova finanza a favore delle imprese, erogabile tramite CreditPiù con una durata da 3 a 36 mesi e un preammortamento fino a 6 mesi.

Al via una serie di altre misure che valgono complessivamente 3 miliardi di euro. Fra queste la possibilità di rateizzare utenze o dilazionare singoli acquisti o la spesa del mese delle famiglie, grazie a Carta Flexia ed un piano fino a 6 mesi a tasso e commissioni zero. L'iniziativa coinvolgerà 1,4 milioni di clienti privati e sarà valida dal 1° Ottobre al 31 dicembre. Entro il 31 dicembre è prevista anche una moratoria di 12 mesi dei mutui delle imprese clienti che non abbiano già beneficiato di garanzie pubbliche. Infine, grazie al modulo flessibilità dei mutui delle famiglie/individui, UniCredit continua a mettere a disposizione la possibilità di sospendere il pagamento della quota capitale delle rate per 12 mesi, ridefinire la rata mensile o posticipare il pagamento della rata fino a un massimo di 3 rate.

"Il complicato contesto internazionale sta avendo effetti negativi sui redditi e i risparmi delle famiglie italiane, causati in particolare dagli aumenti eccezionali dei costi dell'energia e delle materie prime che stanno determinando una spinta inflattiva pericolosa", ha spiegato Andrea Orcel, CEO di UniCredit, che assicura "come banca non abbiamo mai fatto mancare il nostro supporto nei momenti più difficili attraversati dal nostro Paese".

"UniCredit è stata sempre vicina alle esigenze delle comunità locali e vogliamo aiutarle anche in questo momento difficile contraddistinto dalla perdita di potere d'acquisto delle famiglie e da un rischio di contrazione degli investimenti delle aziende", ha aggiunto Remo Taricani, Deputy Head di UniCredit Italia.